Lo giusto zerbino al giusto posto

Scegliere lo zerbino adatto è prima di tutto identificare la posizione dove sarà installato. Troppo spesso notiamo un installazione di zerbini per interno all'esterno dell'edificio con un efficacia spesso pari a zero. Con questi consigli mirati sarete in grado di determinare qual'è lo zerbino più adatto alle vs. esigenze.

Zone 1 Traiter les salissures les plus grossières

Située généralement à l’entrée de votre bâtiment, à l’extérieur, la zone 1 est essentielle pour traiter les impuretés véhiculées par votre environnement immédiat. Les tapis présents dans cette zone assurent un décollement par frottement grâce à des revêtements dédiés. Qu’il s’agisse de grattoirs en aluminium, de revêtements anti-dérapant, de bandes vinyles ou d’une combinaison de plusieurs revêtements, nous disposons de la solution pour vos contraintes.
Nos tapis dédiés à l’éxtérieur résistent aux intempéries, aux variations de température, ainsi qu’aux agressions extérieures.

Zone 3 Soigner les zones d’échanges et noeud de trafic

Les poussières présententes naturellement dans l’air ne laissent que rarement l’opportunité d’apprécier un bâtiment propre. Afin d’éliminer ces micro-poussières, la zone 3 est une des plus statégiques à traiter. En disposant vos tapis dans des passages spécifiques ou des zones à fort trafic - hall d’accueil, open-space… - vous limitez le transport des poussières intérieures tout en répondant à des besoins spécifiques de votre bâtiment. Les brins torsadés de nos tapis zone 3 sont étudiés pour retenir les poussières les plus fines et le surplus d’humidité. Leur structure à mémoire de forme offre un confort d’accueil et un moelleux incomparable.

Zone 2 Conserver des sols propres dés l’entrée

Habituellement située à l’intérieur, en regard du tapis extérieur, la zone 2 a pour vocation la capture des poussières et de l’humidité résiduelle. Afin d’éviter la formation de phénomènes dangereux ou désagrables pour vos visiteurs (eau stagnante, textiles mal-odorants…), nos revêtements et nos tapis dediés à la zone 2 vous garantissent une absorption rapide de l’humidité et une rétention optimale des poussières. La composition de nos textiles offre une très grande resistance à abrasion et aux frottements. Leur densité permet de retenir de retenir les poussières tout en laissant l’humidité s’échapper via le flux naturel de l’air.

Almeno 2 metri lineari per essere efficace

Quando entrano in un edificio o in un negozio, gli utenti tendono a camminare piuttosto che a pulirsi i piedi e per essere veramente efficace un visitatore deve almeno compiere 2 passi sullo zerbino per un assorbimento ottimale dei liquidi e dello sporco. La profondità ragionevole di uno zerbino è dunque di circa 2 metri lineari.

Conoscere il traffico

Gli utenti che passano sugli zerbini non sono solamente i visitatori. Bisogna prendere in considerazione tutti i tipi di traffico e in particolare gli eventuali carichi pesanti. Carrelli elevatori, trans-pallet, veicoli di manutenzione, tutti questi veicoli minacciano le doghe del vs. zerbino. Dunque è primordiale scegliere un tappeto che accetterà il passaggio di tutti i tipi di traffico presenti nell'edificio. È inoltre possibile scegliere uno zerbino facilmente arrotolabile o smontabile in modo da poter fare passare i carichi più pesanti senza danneggiare il prodotto stesso.

Identificare chiaramente il senso di passaggio

Che si installa uno zerbino per la prima volta o che si effettua la sostituzione di un tappeto, la prima cosa da fare è l'identificazione del senso di marcia. A secondo dell'ambiente, del traffico, dell'installazione e della posizione dello zerbino, l'efficacia dell'accoglienza è spesso molto variabile. Uno zerbino posizionato nel giusto senzo di marcia, è uno zerbino efficace.

Mettere zerbini fuori e dentro l'edificio

Il principio di suddivisione delle zone consiste a creare un percorso per pulire e assorbire tutto lo sporco. Posizionando diversi zerbini all'esterno per trattare le impurità più grandi e completando la configurazione con degli zerbini all'interno per assorbire l'umidità e asciugare le scarpe, è facile creare percorsi di massima efficienza in modo di ottenere entrate di accoglienza sempre pulite ed asciutte.

Scegliere il giusto rivestimento

La scelta del rivestimento è primordiale per garantire l'efficacia dello zerbino di accoglienza. A secondo della zona di applicazione del prodotto, è importante scegliere un rivestimento in sintonia con l'ambiente. All'esterno, è consigliato scegliere rivestimenti antiscivolo o con spazzole per rimuovere lo sporco grossolano. All'interno o all'esterno coperto, i rivestimenti tessili o combinazioni di gomma e tessuto permettono di rimuovere lo sporco fine prolungando l'azione del rivestimento esterno. Infine, altri zerbini con rivestimenti tessili completeranno l'azione delle precedenti zone trattenendo lo sporco bagnato.

Textile intérieur

Textile imputrescible, grattant et séchant

Textile

Textile imputrescible, grattant et séchant

Vinyl

Textile imputrescible, grattant et séchant

Anti-dérapant

Textile imputrescible, grattant et séchant

Aluminium rainuré

Textile imputrescible, grattant et séchant

Brosse

Textile imputrescible, grattant et séchant

Le giuste dimensioni

E' solito posare un telaio intorno allo zerbino, per le installazioni da incasso, già dalla creazione della fossa. Questa è la principale fonte di errori nel calcolo delle dimensioni dello zerbino. A volte è fastidioso riprendere tutte le misure dei zerbini e spesso si fa riferimento ai disegni su piantine. Tuttavia, le fosse non sono mai precise ed è imperativo dedurre le dimensioni del telaio. Vi consigliamo dunque di prendere le misure laterali e sopratutto le diagonali oppure di effettuare un rilievo esecutivo con il laser.

Misure dello zerbino

Interne al telaio

Dimensioni interne al telaio

Esterne al telaio

Dimensioni esterne al telaio

sp

Ridurre i costi di pulizia

I costi di pulizia delle superfici degli edifici possono essere attenuati con l'uso del principio di suddivisione in zone. Le fosse permettono di trattenere lo sporco e facilitare gli interventi di pulizia. Gli zerbini installati dovranno essere arrotolabili o disposti in moduli per facilitare le operazioni di manutenzione.

Ottimizzare la cattura dello sporco

Gli zerbini con cerniere aperte sono estremamente efficaci per catturare lo sporco. Sono ideali in ambienti soggetti a polvere e agenti atmosferici. Le doghe dello zerbino sono aperte tra di loro per catturare lo sporco in contatto con il rivestimento e portarlo rapidamente nella fossa. Quindi assicuratevi di avere un'altezza della fossa sufficientemente ampia o di accorciare i cicli di pulizia della fossa se optate per l'installazione di zerbini con cerniere perforate.

Il contrasto visivo come segnaletica

Da sempre, l'uso di forti contrasti permette di avvisare ed informare gli utenti circa il loro ambiente immediato. Applicata agli zerbini, questa regola migliora il tempo di pulitura e la pulizia del vostro edificio. Uno zerbino visibile e riconoscibile inviterà più facilmente gli utenti di prenderlo in considerazione ed a pulirsi i piedi.

Mettersi con conformità con le norme per disabili

Lo zerbino di accoglienza, per essere conforme, deve presentare una superficie rigida in modo da non ostacolare il percorso delle sedie rotelle e passeggini. Gli zerbini con doghe in alluminio sono dunque una risposta sicura ed ideale per questo requisito perché la loro struttura gli conferisce rigidità e resistenza ai carichi su ruote. In posa libera, l'aggiunta di una rampa è obbligatorio per facilitare la circolazione delle persone con mobilità ridotta .

Contattaci

Grazie per la vs. richiesta

fieldRequired
fieldRequired
fieldRequired
fieldRequired
Pascal Kerbart
Responsable Vente Pedisystems
Samuel Fondacaro
Ufficio Vendite Pedisystems Italia
+39 (0)3 54 15 62 83